COME ELIMINARE LE PULCI DAGLI ANIMALI

L’incubo di chi possiede cani o gatti? Le pulci.
Si tratta di piccoli insetti di colore scuro, privi di ali, che corrono rapidamente da una parte all’altra attraverso il mantello dei nostri animali, in particolare nei punti in cui il pelo è più rado.

Sono grandi come una punta di spillo e hanno all’incirca una forma ovale.
Ne esistono di circa 1800 specie diverse sul nostro pianeta, ma quelle che causano seri problemi negli animali si contano sulle dita della mano, tra queste, la più conosciuta è la Ctenocephalides felis, presente in Europa per il 70%.

Il loro intento è quello di nutrirsi del sangue di animali e anche dell’uomo; sono in grado di farlo attraverso un particolare apparato boccale. Ma non è finita qui! Grazie alle loro zampe, possono saltare fino a 200 volte la lunghezza del proprio corpo!

Come si capisce se un animale ha le pulci?

  • controllare se nel malto di vede la presenza di minuscoli insetti marroni o neri che si spostano con grande rapidità;
  • se sono presenti irritazioni cutanee (spesso nella zona inguinale e nella pancia), arrossamenti e caduta di pelo;
  • attenzione alla presenza di piccole uova bianche (uova di pulci).

Come eliminare le pulci

Per quanto riguarda l’eliminazione, è necessario utilizzare prodotti specifici a seconda animale colpito dalle pulci. E’ importante ricordare di non usare sostanze aggressive sui cuccioli e per questo motivo è auspicabile consultare un veterinario, il quale vi potrà consigliare un anti-pulci indicato.

Collare anti-pulci

Quando vi è già un’infezione in corso non è una buona idea utilizzare il classico collare anti-pulci, in quanto ha solamente un ruolo di protezione e prevenzione, gli antipulci spray o in fiale, invece, sono ottimi anche per la rimozione di uova e larve.

Rimedi naturali per eliminare le pulci

In alternativa, esistono alcuni semplici rimedi naturali utili per uccidere questi fastidiosi insetti, tuttavia, come sempre, è necessario rivolgersi prima ad un esperto e prestare attenzione a qualsiasi segno di malessere del vostro pet.

Ecco alcuni rimedi:

  • aceto di vino bianco: da diluire nell’acqua e versare su un panno morbido per detergere il manto;
  • limone e bicarbonato: tagliare quattro limoni a metà e aggiungerli in una pentola con mezzo litro d’acqua bollente, mantenere il tutto a fuoco basso per 30 minuti e successivamente aggiungere due cucchiai di bicarbonato. Non appena il miscuglio si sarà raffreddato, filtratelo e versatelo in un contenitore spray.
  • olio essenziale di mente piperita: il suo odore agisce come un vero e proprio repellente, basterà spruzzarne qualche goccia sul collare.